idee e itinerari turistici per scoprire la Basilicata



Cosa vedere a Metaponto

Morbide spiagge di sabbia dorata che oltre mille anni fa furono percorse dagli antichi greci per fondare una della “polis” più floride della Magna Grecia: questa è Metaponto. Mare e cultura si fondono in questa piccola località che si affaccia sul mare Ionio e sorge tra i due fiumi della Basilicata Bradano e Basento. Nonostante oggi sia una accogliente località di villeggiatura, Metaponto merita il suo posto nella storia.

LO STESSO MARE CHE VIDERO GLI ANTICHI GRECI

Nel corso dei secoli ha dato ospitalità al filosofo greco Pitagora, che vi fondò una delle sue scuole; è stata rifugio per Annibale e i suoi uomini; ha visto combattere Spartaco contro i romani e, secondo la leggenda, pare sia stata fondata dall’eroe greco Nestore, di ritorno dalla guerra di Troia.

Di questo ricco passato restano oggi le vestigia dello splendido Tempio di Hera o "Tavole Palatine" (foto sotto), l’interessante museo archeologico e la quiete del mare Ionio, che culla il visitatore come un tempo cullò guerrieri stanchi in cerca di fortuna.

Chiudiamo il nostro racconto con una curiosità per gli amanti del cinema: a pochi chilometri da Metaponto sorge la villa del regista Francis Ford Coppola. È lì infatti che la figlia Sofia ha sposato Thomas Mars, cantante dei Phoenix (se siete interessati all'argomento, date un'occhiata al nostro articolo sul cinema in Basilicata). 

Tavole Palatine, Metaponto


TRE BUONI MOTIVI PER VISITARE METAPONTO


1. LE SPIAGGE DORATE

La spiaggia di Metaponto è sabbiosa e il mare non è molto profondo, bisogna camminare un bel po’ prima che il livello dell’acqua cresca. Per questo Metaponto è la meta ideale per i più piccoli che tra un bagno e l’altro possono giocare sulla morbida sabbia.

Il paese offre ospitalità con più di venti tra campeggi e villaggi turistici, una decina di alberghi e numerosi lidi che affiancano le spiagge libere. Le spiagge di norma non sono molto affollate, per questo consigliamo Metaponto a chi desidera rilassarsi e fuggire dai ritmi frenetici della vita in città.

Metaponto, mare


LEGGI ANCHE IL NOSTRO ITINERARIO ALLA SCOPERTA DELLE COSTA IONICA IN BASILICATA!


2. IL TEMPIO DI HERA

 Come vi abbiamo raccontato, Metaponto ha giocato un ruolo chiave nella storia antica del sud Italia, per questo prima di lasciare questa città della Basilicata non potete fare a meno di visitare due luoghi: le Tavole Palatine (i resti del Tempio di Hera) che sorgono all’interno di un suggestivo parco archeologico a pochi chilometri dal centro abitato e il Museo Archeologico Nazionale di Metaponto che raccoglie reperti unici del mondo greco e racconta il modo in cui sono stati rinvenuti.

Noi vi consigliamo di vedere le Tavole Palatine al tramonto, per godere del fascino immortale dell’arte greca. 

Il parco archeologico di Metaponto


 3. DIVERTIMENTO PER TUTTE LE ETÀ

Se vi piacciono gli scivoli e i giochi d’acqua, allora dovete provare l’Acquazzurra Park, un parco acquatico per famiglie a circa nove chilometri dalla spiaggia dove i più piccoli si potranno divertire scivolando da una divertente nave pirata.

La sera invece il cuore di Metaponto è il lungomare, con i numerosi bar e i lidi che organizzano dj set e serate disco. Molto frequentate nella stagione estiva le discoteche a pochi chilometri da Metaponto, nei pressi delle località Ginosa e Castellaneta.

 

CREDIT PHOTO:
Foto spiaggia: Rosalba Molaro
Foto Parco Archeologico: Eduardo De Stefano

Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive